La lettera di presentazione o di accompagnamento è solitamente allegata al curriculum vitae ed è uno strumento utile quando ci si candida per porre in risalto i punti di contatto tra le competenze che si posseggono e i requisiti del profilo ricercato dall’interlocutore. Ti manca il curriculum? Puoi sempre farti aiutare nella revisione del tuo biglietto da visita per poi tuffarti nella redazione della lettera di presentazione.

Per aiutare tutti coloro che si domandano: come scrivere una lettera di presentazione? Suggeriamo alcune regole di base da seguire per scrivere la lettera di presentazione.

Come scrivere una lettera di presentazione?

  1. Scrivere la lettera di presentazione al computer, optando per un font semplice e chiaro ed il nero come colore del carattere.
  2. In alto nella lettera apporre i propri dati anagrafici (nome e cognome) e i propri recapiti (indirizzo, telefono e mail).
  3. Indicare, se possibile, il responsabile della funzione a cui ci si candida.
  4. Descrivi in modo chiaro le tue competenze ed esperienze; non farne un elenco (la lettera di presentazione non deve essere una copia del curriculum vitae), ma metti in risalto le capacità che sono richieste per il profilo ricercato.
  5. Scrivi la lettera di presentazione, dividendola in più parti, ma senza superare le 20 righe.
  6. Nella prima sezione della lettera di presentazione specifica la posizione per la quale ti stai candidando ed esprimi il tuo interesse a proporre la tua candidatura dopo aver letto l’annuncio.
  7. Nella seconda area descrivi rapidamente, ma in modo chiaro la tua formazione accademica e professionale mettendo in risalto le competenze comuni ai requisiti del profilo ricercato per la posizione.
  8. Nella terza parte esprimi il tuo interesse e la tua disponibilità ad approfondire la “reciproca” conoscenza attraverso un colloquio motivazionale.
  9. Chiarezza ed onesta, sono caratteristiche fondamentali per scrivere una lettera di presentazione. Non serve mentire sulle proprie conoscenze e capacità, durante il colloquio emergerebbero delle discrepanze. Meglio esser umili, ma mostrare un sincero interesse e voglia di apprendere
  10. Firma con nome e cognome per esteso (evitare i titoli)

Lettera di presentazione e Curriculum

Le lettere di presentazione sono gli allegati del curriculum, possono essere definite come delle strette di mano, il biglietto da visita inviato ad un'azienda.

Le lettere di presentazione devono essere quindi brevi, ma efficaci, semplici e dirette. Nelle lettere di presentazione non è necessario inserire dettagli delle proprie esperienze o capacità. Le lettere di accompagnamento hanno lo scopo di catturare l’attenzione del destinatario (azienda) e spingerlo ad approfondire la conoscenza del candidato attraverso la lettura del curriculum.

Lettera di presentazione in Inglese

Come abbiamo già detto, una lettera di presentazione può essere considerata una lettera di marketing, solitamente allegata al curriculum vitae. La lettera di accompagnamento deve essere una breve presentazione di se stessi al fine di catturare l’attenzione del destinatario e spingerlo ad approfondire la conoscenza del candidato attraverso la lettura del curriculum.

Ma come si fa a scrivere una buona lettera di presentazione in inglese? Pur conoscendo la lingua straniera, non tutti siamo esperti di inglese commerciale e non sempre si conoscono le terminologie specifiche di un determinato campo. Anche questa volta il web ci viene inaiuto per prendere suggerimenti. Di seguito segnaliamo dei siti che propongono degli esempi di lettera di presentazione in lingua inglese.

Suggerimenti per la lettera in inglese

Il portale CV lavoro propone diverse tipologie di lettere di presentazione inglese. A seconda che si partecipi ad un concorso, ci si autocandidi ad un’azienda o si risponda ad un annuncio, il sito pubblica diversi modelli da cui prendere spunto.

Universita pubblica un esempio di lettera di presentazione inglese, spiegandone passo passo le varie parti. Ecco cosa omettere e cosa porre in risalto.

English Town è il sito giusto se cercate un esempio lettera presentazione in lingua inglese. Ilsito propone delle formule standard inglesi per mettersi in risalto nella lettera di accompagnamento.

Europass il portale dedicato al lavoro in Europa e ai documenti per candidarsi nel posto di lavoro, offre esempi pratici di lettere di presentazione in lingua inglese.



Potrebbe interessarti

Calcolo busta paga: a mano o con i software online?

La busta paga è un prospetto che il datore di lavoro fornisce al proprio dipendente e che contiene l’importo al netto, percepito in un determinato periodo di lavoro.

Leggi tutto...

Concorso Docenti 2018: come acquisire i 24 CFU

Secondo quanto stabilito nel D. Lgs. n. 59 del 2017, gli aspiranti insegnanti di scuola secondaria dovranno sostenere un nuovo concorso che sarà bandito per l’anno 2018. Per accedervi, si richiede il possesso di 24 CFU (Crediti Formativi Universitari) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Leggi tutto...

Modulistica Inpdap: vediamo tutti i documenti

L'Inpdap è nato nel 1994; il suo termine non è altro che l'acronimo dell'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica. L'Inpdap svolge il suo lavoro affiancandosi anche ad enti come l' ENPDEP, ENPAS, INADEL e le casse pensionistiche e gestendo tutto quello che riguarda le dinamiche creditizie, previdenziali e sociali dei suoi iscritti.

Leggi tutto...

Ultimissime novità sulle pensioni di anzianità e sulla quota 96

Ultimissime novità sulla pensione di anzianità: negli scorsi anni rispetto a quella di vecchiaia, veniva percepita indipendentemente dall'età pensionabile. Si ottiene prima del raggiungimento dell'età pensionabile, o del limite massimo di anzianità di servizio, e in presenza di determinati requisiti assicurativi e anagrafici.

Leggi tutto...

Autorizzazione trattamento dati personali: dichiarazione liberatoria nel curriculum

Chi intende trovare lavoro sa benissimo che bisogna seguire un iter canonico molto importante ai fini dell'assunzione stessa. Come fare un curriculum vitae, quindi, diventa un’abilità essenziale nel mercato degli annunci. Tutti i datori di lavoro, sia che si decida di entrare nel settore pubblico oppure in ambito privato, richiedono infatti un curriculum dettagliato al candidato e possibile futuro lavoratore. 

Leggi tutto...

I più condivisi

Guida Università: quale facoltà scegliere?

Il rientro dalle vacanze è per molti il momento per scegliere il proprio corso di laurea o il master da frequentare nel corso dell’anno sfogliando la guida all'università.

Leggi tutto...

Lavorare nell'immobiliare: cosa bisogna conoscere?

Lavorare nel settore immobiliare fa gola a molti, soprattutto perché le prospettive di guadagno sono molto alte.La figura più richiesta nel lavoro immobiliare è senz'altro l'agente, ovvero colui che fa da intermediario nello scambio di beni immobili privati o pubblici.

Leggi tutto...

Agevolazioni imprenditoria femminile

Chi può richiedere le agevolazioni dell’imprenditoria femminile? Possono presentare il progetto per ottenere le agevolazioni previste dalla legge per l’imprenditoria femminile, i seguenti soggetti giuridici

Leggi tutto...

Modulo Social Card: tutte le informazioni

Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge (D.L. n. 112 del 2008) è disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

Leggi tutto...

Il video curriculum: sfrutta questo strumento!

video curriculum

Negli ultimi due anni, il video curriculum ha modificato profondamente l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, negli USA. Anche in Italia, le grandi aziende affermano che la fase di recruiting sarà influenzata dalle nuove video-candidature.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Contratto a progetto: malattia e infortunio

Nei contratti a progetto, in caso di malattia o infortunio la temporanea sospensione del rapporto di lavoro non implica la proroga del contratto, il co.co.pro. comunque termina alla scadenza stabilita.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Sanzioni disciplinari sul lavoro

provvedimenti disciplinari del lavoro rappresentano gli atti che il datore di lavoro può compiere e i procedimenti da impugnare qualora il lavoratore adotti dei comportamenti scorretti. In questo modo il datore tutela i suoi diritti e sanziona il lavoratore affinchè egli rispetti gli obblighi e gli impegni presi. Accanto a questi, verrà poi approfondito il tema dei licenziamenti illegittimi che sono al centro dell’agenda politica del Presidente del Consiglio Renzi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Livello CCNL: tutto quello che devi sapere!

Ciascun CCNLsi basa su l’accordo di diversi soggetti in merito a determinate materie. In base al livello del CCNL vengono prese decisioni diverse, ma significative per la contrattazione stessa.

Leggi tutto...
Go to Top